“Lo sport come strumento per promuovere l’educazione, la salute, lo sviluppo e la pace” – Nazioni Unite risoluzione A/65 – 2010.

Parole come inclusione, partecipazione, solidarietà, sono alla base di questo percorso che trova nella Rete di rapporti tra associazioni e cittadini il modo più efficace di realizzazione. Del pari, attraverso la rete si può costruire una comunità sportiva e sociale capace di intercettare i bisogni e di organizzare progetti comuni sempre più efficaci per il ben-essere dei giovani.

Abbiamo creato una “sinergia strutturata” tra l’Istituto e le Società sportive aderenti al Progetto, che permette agli studenti che hanno scelto questo indirizzo, di poter approfondire e conoscere direttamente quali e quante professionalità siano presenti nel mondo sportivo. Tramite percorsi coordinati con docenti scolastici, medici, giornalisti, istruttori, dirigenti, amministratori, informatici ed animatori si crea una base formativa dove gli alunni vengono coinvolti anche all’interno delle associazioni, durante l’anno scolastico, acquisendone una  diretta conoscenza.

Il Progetto accompagna stabilmente l’Istituto, che ad oggi conta tre classi ma che tra due anni coprirà l’intero quinquennio stimando una presenza di circa centoventi/centocinquanta studenti, fornendo garanzie sul medio/lungo periodo in quanto già oggi un numero importante di società ha aderito alla Rete; inoltre Alma Sport Service ha il compito di ricercare fondi che permettano di coprire quelle spese che né l’Istituto né le Società sportive possono permettersi, quali l’affitto delle strutture sportive (piscina, palestre..), sale per formazione, rimborsi ai docenti, acquisto di materiale didattico ed attrezzature, spese relative a trasporti e borse di studio.

Le società sportive attualmente coinvolte, sono: Libertas Nuoto Ravenna, UISP Bassa Romagna, Rhythmic Ravenna, Compagnia dell’Albero, Teodora Pallavolo Ravenna, Circolo Tennis di Villanova di B.Cavallo.

Il Coni Ravenna ha subito aderito a questo progetto tant’è che la conferenza stampa, svoltasi nel mese di marzo 2016, è stata presentata presso la sua sede provinciale con la presenza dell’Assessore allo sport del Comune di Ravenna, il Presidente del Coni Regionale ed il Preside dell’istituto Oriani.

Pensiamo che questo intervento nella scuola sia un forte sostegno alla collettività e soprattutto rivolto al futuro dei ragazzi. La Rete che è stata costituita conta circa quindicimila iscritti, cioè quindicimila famiglie che, tramite le società di appartenenza, seguiranno passo per passo questo percorso potendo verificarne i risultati.

Scuola, Privati, Associazionismo, Enti di promozione sportiva; tutti alleati per qualificare un possibile ingresso degli studenti nel mondo del lavoro sportivo

A.S. 2016/17
A.S. 2017/18

La Pagina Facebook del progetto

In collaborazione con

PROGETTO FINANZIATO DA

.            .        .